GITE AL LAGO DI GARDA CON I BAMBINI

Il Lago di Garda con i bambini è una certezza a prescindere dalla loro età. In questo articolo, nello specifico, vi parleremo delle tappe più adatte ai piccolissimi.

PESCHIERA SUL GARDA

Questa è stata la nostra base. Un paesino economico rispetto alle cittadine limitrofe e in una posizione strategica per esplorare il sud del Lago di Garda con i bambini. Qui potrete perdervi tra i negozietti e le super gelaterie del centro, oppure rilassarvi sul lungo lago ammirando il panorama dalle comode panchine, o ancora farvi una lunga passeggiata nella zona pedonale e far giocare i vostri bimbi nelle tranquille spiaggette. E se piove? Ci si può rintanare del piccolo Museo della pesca, in cui è brevemente raccontata la storia del luogo.

Se cercate una prospettiva diversa per osservare le bellezze del posto, dal porticciolo del centro partono non solo traghetti, ma anche piccoli Tour con diverse opzioni turistiche a seconda delle esigenze. Noi abbiamo fatto anche il giro della cittadina con il trenino, sempre molto apprezzato dai bambini, che ha come capolinea proprio il porticciolo.

PARCO NATURA VIVA

Una delle gite più apprezzate dai nostri figli, a pochi minuti dalle rive del Lago, precisamente a Bussolengo, in provincia di Verona. Adorata tappa vicino al Lago di Garda con i bambini. Per visitare questo bellissimo parco vi consigliamo di dedicargli un’intera giornata. Le cose da vedere sono davvero tante e noi abbiamo molto apprezzato anche le soste ed i momenti di svago e relax durante il percorso.

Il Parco tutela tantissime specie a rischio estinzione, ricrea i loro habitat naturali ed ha come obbiettivo non solo la conservazione delle biodiversità, ma anche la divulgazione della conoscenza e dell’educazione ambientale.

Al Parco Natura Viva si possono svolgere due percorsi: uno pedonale e uno in Auto. Noi consigliamo di farli entrambi!

  • PERCORSO SAFARI: 2 km circa, da fare con la propria auto, tra gli animali dell’Africa.
  • PERCORSO PEDONALE: 5km a piedi nel parco faunistico diviso in aree tematiche.

Consigli: Noi consigliamo di fare prima il Safari e poi il Pedonale. Di portare il cibo al sacco e comprare i biglietti on-line per risparmiare qualcosina.

GARDALAND SEA LIFE

Meno gettonato del grande parco dei divertimenti, ma molto apprezzato soprattutto da chi è ancora troppo piccolo per salire sulle giostre. Si accede sempre dallo stesso parcheggio di Gardaland ed è un’ottima meta quando si sceglie il Lago di Garda con i bambini. Noi ci siamo stati in un pomeriggio un po’ uggioso ed i bambini ne sono rimasti entusiasti!

Il Percorso dell’Acquario è circolare e si snoda su due piani in cui si possono osservare sia specie proveniente da tutto il mondo, sia specie del vicino Lago. La particolarità del Gardaland Sea Life è che le vasche sono tutte a misura di bambino, anche dei più bassini ed è possibile vedere le vasche da prospettive diverse. Bellissimo il tunnel immersivo tra mante e squali e il piccolo show dei leoni marini nella piccola Arena.

Consigli: Scegliete un orario non di punta altrimenti vedrete solo teste e pochi pesci, inoltre l’Arena è piccola quindi occorre recarsi con largo anticipo a prendere posto.

Altra cosa da sapere è che non è possibile entrare all’acquario con il passeggino!!! Ma all’occorrenza, il personale vi porterà gratuitamente un marsupio porta bimbo. Noi lo abbiamo preso, ma alla fine Bobby ha preferito scorrazzare con le sue goffe gambine.

PARCO GIARDINO SIGURTA’

Da qualche anno è un luogo super instagrammato. Il Parco Giardino Sigurtà è un’altra ottima metà per una gita vicino al Lago di Garda con i bambini. Si trova a Valeggio sul Mincio, su una collinetta che regala davvero magici panorami.

Il Giardino prende vita ad inizio ‘400 e diventa ciò che vediamo oggi dopo l’acquisto e la riqualificazione fatta dal dott. Sigurtà nel 1941 che con la sua famiglia e l’immensa cura fa vincere a quest’area diversi premi tra i quali “Parco più bello d’Italia” e “Secondo Parco più bello d’Europa”.

Il periodo più bello per visitarlo è sicuramente la primavera, con tutte le colorate fioriture e il clima mite. Ci sono diversi modi per visitarlo: a piedi, in bicicletta, noleggiando delle golf car oppure il trenino con audioguida. 

Noi abbiamo optato per fare prima un giro completo sul trenino e poi concederci a piedi i posti più salienti godendoci anche un bel pic-nic in mezzo ai fiori.

Il parco è davvero grande, ma le parti più belle e divertenti per i bambini sono sicuramente: la fattoria, il grande labirinto e le incantevoli zone d’acqua.

In tutto il parco sono presenti chioschi, posti all’ombra e bagni ben puliti.

L’ingresso è a pagamento con gratuità sotto i 3 anni, ed i biglietti sono acquistabili sia on-line che alla biglietteria.

SIRMIONE

Altro borgo molto bello da visitare con al Lago di Garda con i bambini è sicuramente Sirmione. La lunghissima pista ciclabile che attraversa tutta la stretta lingua di terra ha divertito molto il nostro piccolo ciclista Pippo. Si passa dal grande parco curato in riva al Lago al bellissimo Castello Scaligero dal quale, raggiunta la vetta, si ha una vista della cittadina davvero mozzafiato. La scalinata è lunga e mi sento di dire, solo per bambini abituati alla fatica. Noi siamo saliti con Pippo per mano e Bobby in braccio, un po’ faticoso ma fattibile. Il cortile interno del castello e la spiaggia ai piedi delle mura, invece, sono stati i punti di sfogo e scorrazzamento.

LAZIESE

Di questo fantastico posto trovate un articolo dedicato su questo stesso sito. Aggiungo solo il mio giudizio personale: Adoro questo posto! Raramente torno in un luogo due volte, ma ho amato il parco giochi ai piedi del Castello, gli scorci e la passeggiata sul grandissimo lungolago che ho voluto tornarci. Bellissimo posto da visitare anche in mezza giornata.

Se volete saperne di più sulla nostra esperienza, la trovate nelle storie in evidenza della nostra pagina Instagram: In_viaggio_con_Pippo_e_Bobby