Hzero: il Museo del treno con i bambini 

Un’attività da non perdere a Firenze è visitare il nuovissimo Museo del treno con i bambini, HZERO.

A Firenze a pochi metri dalla stazione Santa Maria Novella ha aperto un spazio espositivo dove potrete trovare un microcosmo che ruota intorno ai treni di ogni epoca storica.

Il Progetto di HZERO: il Museo del treno con i bambini 

Il progetto iniziale nasce negli anni ‘70 dalla mente di Giuseppe di San Giuliano, che da appassionato di treni iniziò la costruzione del Plastico nella biblioteca della casa di Firenze.

Dopo qualche anno questo progetto è diventato sempre più importante e primasi è spostato in un capannone a Scandicci e solo recentemente in un ex cinema in centro a Firenze.

Il plastico rappresenta un microcosmo fantastico a cavallo tra Italia e Germania, anche se si possono ritrovare dei chiari segnali ai particolari paesaggi italiani, come il Porto dell’isola d’Elba o le Dolomiti.

Tutta l’ ambientazione è in costante divenire, pronta a cambiare grazie all’ingresso di nuovi personaggi.

Protagonista indiscusso resta il treno, che ha rivoluzionato il concetto di viaggio.

Qui è possibile trovare treni di ogni epoca storica, dal treno merci, al regionale fino all’alta velocità.

La cosa che più mi ha sorpreso è trovare miniature anche all’interno degli stessi treni, questo sottolinea la costante attenzione al particolare.

Le scene più particolari

Qui troverai veramente tantissime situazioni particolari, quella che ci è piaciuta di più è il signore in parapendio, perché era anche in movimento.

Se aguzzate bene la vista potrete trovare : il signore ubriaco sui binari, la macchina che aspetta il passaggio del gregge, la casa che va a fuoco, un tizio che fa la pipì, addirittura la regina Elisabetta, ma anche gli “omarell” che guardano i lavori in corso..

Perché si chiama HZERO?

Dovete sapere che quando si decide di costruire un plastico ferroviario, è necessario scegliere la scala da adottare.

Le scale sono più di quelle che possiate immaginare, la più diffusa in Europa e nell’America settentrionale è la scala H0.

Attualmente, in Italia diverse aziende che producono modellini per plastici ferroviari hanno deciso di usare solo la scala H0.

Una caccia al Tesoro al museo del treno con i bambini

Tra i 280 mq di plastico ci sono tantissimi personaggi curiosi e scene di vita molto particolari.

Per noi è stato stra divertente cercare di trovarli tutti.

Anche se vi assicuro l’impresa è davvero difficile.

Quello che ci è piaciuto di più è di sicuro il signore che si ferma a bordo strada a fare i bisogni.

I personaggi, i treni e le scene all’interno del plastico sono comunque in continuo cambiamento e non rappresentano un vero e proprio luogo nel mondo.

Il Museo del treno con i bambini 

Parte integrante della programmazione di HZERO sono le attività educative e didattiche per bimbi di tutte le età,  per esplorare il museo in maniera creativa. 

Per conoscere tutti i progetti in corso e in fase di attivazione clicca qui.

Info e biglietti

Per prezzi e orari aggiornati vi consiglio di consultare il loro sito.

ORARI DI APERTURA DI HZERO:

Lun-Dom: 10-19
Martedì: chiuso
Ultimo ingresso: ore 18