Pesariis, il paese degli orologi

Sapete che in Friuli Venezia Giulia esiste un borgo immerso nel tempo? Sto parlando di Pesariis, il paese degli orologi. Noi lo abbiamo scoperto durante un weekend itinerante con il nostro van in queste zone tutte da scoprire.

Pesariis in Friuli Venezia Giulia

Questo borgo è una frazione del comune di Prato Carnico, precisamente siamo in Val Pesarina zona della Carnia, in provincia di Udine.

Val Pesarina, la Valle del Tempo

La Val Pesarina è chiamata anche Valle del Tempo poiché qui la tradizione orologiaia Ã¨ molto antica (iniziata già nel 1600!) ed ha portato gli orologi della fabbrica Solari ad essere conosciuti in tutto il mondo.

Perché il nome Pesariis?

Il nome deriva dalla presenza del torrente Pesarina e della pesa della dogana che serviva per controllare i traffici commerciali tra la Carnia e la zona del Cadore (qui trovate un articolo per esplorare questa zona). In centro si può osservare tuttora il Palazzo della Pesa al cui interno troverete il Museo dell’Orologeria.

Perché il Paese degli orologi?

All’interno del pittoresco borgo di Pesariis, tra le case di pietra con i tetti spioventi, il gioco sarà scovare tanti orologi! Resterete affascinati dai marchingegni e dalle forme originali degli orologi che incontrerete lungo il percorso pedonale che attraversa il paese degli orologi. Impossibile non percepire il legame con il tempo di questa Valle!

Perché tutti questi orologi proprio a Pesariis?

Sin dal 1600 immigrati stagionali si recarono in Austria e Boemia dove impararono l’arte dell’orologeria e la portarono qui.

In Val Pesarina erano presenti fucine e fabbri che producevano ferro necessario per gli ingranaggi, grazie allo sfruttamento dell’energia prodotta dalla cascata di Fuas, distante 30 minuti di cammino dal paese. 

Intorno al 1725 la famiglia Solari iniziò la produzione di orologi per campanili, chiese, municipi, castelli e stazioni e poi in orologi da casa e da ufficio: un’avanguardia!

Una breve esperienza che ci ha fatto assaporare nuovi e affascinanti luoghi e lasciato il desiderio di tornare in questo territorio tutto da scoprire!

Continuate a seguire il blog di Italia a Piccoli Passi per tanti spunti in tutta Italia e seguitemi su instagram, io sono ottigil!
Buone gite!