Visitare le cave di marmo con i bambini.

Visitare le cave di marmo con i bambini è stata un’esperienza davvero memorabile.

Grazie a una guida esperta abbiamo scoperto molte cose sulle Alpi Apuane e il loro oro bianco.

Visitare le cave di marmo con i bambini 

Per accompagnarci in questa visita abbiamo collaborato con Marmotour.  Grazie alla loro guida esperta siamo entrati all’interno dell’unica cava di marmo sotterranea visitabile e oggi ancora attiva.

Proprio sopra questa cava Michelangelo impiegava tre lunghi anni per scegliere il marmo che avrebbe poi usato per scolpire le sue grandiose opere.

Al nostro arrivo abbiamo avuto il benvenuto da un gigantesco murales che rappresenta proprio la genesi.

Visitare le cave di marmo con i bambini: galleria Ravaccione

Preso il nostro pulmino, abbiamo percorso la galleria dove correva l’antica ferrovia  marmifera e il suo treno a vapore. 

Il grande murales di ozmo ci da il benvenuto all’interno del monte Torione.

La guida ci illustra i procedimenti per estrarre il marmo e i suoi macchinari, senza tralasciare quello che è l’aspetto sociale del duro lavoro dei cavatori fin dai tempi passati.

Girando attorno alla parete del murales scopriamo che la cava serve anche come cantina dove invecchiare dell’ottimo vino perché con i suoi 16° costanti e l’umidità è l’ideale anche per questo tipo di utilizzo. 

Ma le curiosità non sono finite perché all’interno della cava e anche possibile fare un bell’aperitivo in una location romantica e inusuale allo stesso tempo. 

Non manca nemmeno un punto shop dove artigiani scultori vendono le loro piccole opere. 

Info:

Abbiamo collaborato con Marmotour  e le visite sono prenotabili sul sito Tour – MarmoTour

Le tariffe vanno dai 15 € per gli adulti all’ingresso gratuito per i bambini con meno di 5 anni accompagnati dai genitori

Marmotour organizza visite guidate per gruppi e scolaresche

Marmotour si trova all’antica stazione di Ravaccione, Carrara.


Commenti

Rispondi